Tag rifd passivi e superfici metalliche possono andare d’accordo? Esistono gli anti metal rfid tag.

Per chi è più pratico della soluzione in questione è già noto, mentre per chi è meno avvezzo è importante sapere che i tag rfid passivi non sono ideali per applicazioni sulle superfici conduttive e per questo motivo sono stati introdotti sul mercato gli anti metal rfid tag.

I classici tag rifd passivi non sono dotati di questa particolare tecnologia e infatti presentano delle problematiche di interferenza nella comunicazione se si prova ad applicarli su superfici conduttive.  Gli errori che presenterebbero sono: l’impossibilità o la difficoltà di comunicazione tra il tag rfid passivo e il lettore rfid.

Gli anti metal rfid tag tramite uno stratagemma riescono invece a risolvere questa problematica.

Essi sono dotati di uno speciale strato tra il tag rifd passivo e la superficie conduttiva che gli permette di ridurre i disturbi da questa altrimenti causati.

Esempio di anti metal rfid tag con retro adesivo:

anti-tag-fird-metal-eurochip-team-solutions

Grazie a questa innovazione,  gli anti tag rfid metal è possibile applicarli con facilità anche sulle superfici conduttive. Essi sono affidabili e con ottime performance come i classici tag rfid passivi.

Gli anti metal rfid tag sono disponibili in varie tipologie per rispondere anche alle esigenze quali:

1) resistenza alle alte temperature

2) resistenza agli acidi

Le caratteristiche dipendono dal modello scelto.

 

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiamaci al numero 0432 774809 oppure inviaci la tua richiesta tramite mail all’indirizzo:info@eurochipts.com per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti contatterà al più presto.

Eurochip Team Solutions

About Eurochip Team Solutions

No Comments

Leave a Comment